Turismo Remiremont Plombières-les-Bains nei Vosgi, Lorena, Francia

Plombières-les-Bains, città termale

A Plombières-les-Bains, l'acqua è onnipresente pur rimanendo discreta e nascosta. È anche all'origine del nome della città: Plombières deriva dal celtico Plon che significa acqua calda e Ber. Qui, i numerosi bagni hanno le acque più calde d'Europa. Questi bagni di tutte le epoche sono stati visitati dai più grandi personaggi pubblici e politici del loro tempo. Queste acque dalle proprietà magiche curano i reumatismi, le malattie digestive ma anche la fertilità. Hanno attratto il Granduca di Lorena Stanislas Leszczynski, Joséphine de Beauharnais e Napoleone III.

Le terme di Napoleone a Plombières-les-Bains
Un po' di storia...

Plombières-les-Bains in epoca romana

È al IIesimo secolo che una guarnigione romana scoprì le sorgenti termali di Plombières. In accordo alla didascalia, una sera d'inverno, quando il freddo pungente gela i soldati romani, i loro cani tornano dalla passeggiata tutti bagnati e fumanti. Incuriositi, chiedono ai loro amici a 4 zampe di indicargli la strada. Questi ultimi li conducono sulla riva di un fiume di acqua calda. Conoscendo bene le virtù delle acque, i romani esploreranno i dintorni e troveranno una fonte.

L'età d'oro dell'idroterapia

Nel XIXesimo secolo, l'idroterapia conoscerà, ovunque in Francia, uno sviluppo eccezionale. In particolare grazie allo sviluppo di linee ferroviarie come il "Treno dell'Acqua" che collega Plombières alla capitale in meno di 6 ore. Lo sviluppo vissuto da Plombières-Les-Bains è intimamente legato all'imperatore Napoleone III. Quest'ultimo modernizzerà notevolmente la città delle acque e creerà una meraviglia dell'architettura ma anche della modernità: le Thermes Napoléon.

Visita audioguidata di Plombières

Scopri la storia di Plombières-les-Bains grazie al nostro circuito audioguidato. Segui le orme di François-Louis Français, paesaggista, nato a Plombières-les-Bains nel 1817. Lasciati guidare per una scoperta completa della città, dalle sue terme alle sue dimore, passando per interviste leggendarie.

Audioguide disponibili per il noleggio presso l'ufficio turistico di Plombières (10 place Beaumarchais) o su la nostra applicazione mobile "Remiremont Plombières Turismo".

Collegamento/nome fileCollegamento/nome fileCollegamento/nome fileCollegamento/nome file
Plombières-les-Bains

La città dei 1000 balconi

Plombières è la città dei 1000 balconi. 1000 magnifici balconi, tutti unici e simboli della città. Quale modo migliore per vedere mentre si è visti. Ma non è senza pericolo! Nel 1798, Joséphine de Beauharnais andò al balcone con i suoi amici e cedette sotto il peso. Fortunatamente, più paura che danno per l'Imperatrice, la cui caduta è attutita da un soldato.

Plombières-les-Bains, città dai mille balconi
Gelato Plombières
Tradizione

Gelato Plombières

Che ci troviamo in pieno inverno o in terrazza a goderci il sole estivo, non c'è tempo per assaggiare il gelato Plombières. E questo, Napoleone III lo capì bene. Questo gelato artigianale è preparato con Kirsch de Fougerolles, frutta candita di Apt su una base di crema pasticcera. All'Ufficio del Turismo, lo adoriamo!

Religione

La collina della Vergine

Nel 1832 e nel 1874 due epidemie di colera morbus colpirono la Lorena e la Francia. La malattia si diffonderà rapidamente, costringendo alcuni villaggi a confinare i malati. Su scala nazionale, la malattia ha causato circa 143 morti, di cui… 000 a Plombières!

La città sarebbe stata totalmente risparmiata dalle due epidemie grazie alle tante preghiere alla Vergine Maria. Per ringraziare la Beata Vergine del suo miracolo, il 15 agosto 1855 fu eretta una statua, Notre-Dame des Eaux, sulle alture di Plombières-les-bains. Realizzata in ghisa da Joseph-Hugues Fabisch, la sorellina di Notre -Dame de Fourvière è alta 2,13 m. 

Dal 1855, alla stessa data, Plombières-les-Bains è stata adornata con 1000 luci. I pellegrini, fiaccola alla mano, renderanno omaggio alla Madonna delle Acque dopo una processione dalla chiesa.

Collina della Vergine a Plombières-les-Bains
Piccolo treno turistico di Plombières-les-Bains
visita

Il trenino turistico

Durante l'estate, scopri Plombières in modo diverso grazie al suo trenino turistico!

Ogni sabato e domenica di luglio e agosto, intraprendi una visita guidata di 45 minuti nel centro storico della città.

Partenze alle 16:XNUMX dalla piazza del municipio, biglietti in vendita presso l'ufficio turistico.

Il favorito della squadra

"Mi sono innamorato della casa con i portici. C'è qualcosa di magico e romantico che emana da questa casa. Nel mezzo di un contesto storico eccezionale, l'architettura rappresenta una perfetta rappresentazione del neoclassicismo. La scala e il cancello in ferro battuto sono un vero gioiello, opera di André Grillot, allievo di Jean Lamour. Non puoi passare davanti a questa casa senza rimanere indifferente!"

-Morganmorgane

Collegamento/nome fileCollegamento/nome fileCollegamento/nome fileCollegamento/nome file

Una ricerca ?

Cerca anche...

- Ispirazione -

ti dicono...

- Volantini -

Scarica le nostre mappe e guide

LANGUE

Seleziona la lingua:

Vai alla pagina principale